Il programma 2017-2018

Non solo lirica – Il nostro programma

Arte, musica, teatro e parole sono i quattro colori, armoniosamente complementari tra loro, in cui si articola la proposta culturale del Circolo Parma Lirica per la stagione 2017- 2018.

Ci sono eventi per ogni gusto e palato molti dei quali programmati di pomeriggio per agevolare la partecipazione di chi fa più fatica a muoversi nelle ore serali.

Si inizia domenica 10 settembre alle ore 17 con il primo dei quattro incontri che vedranno protagonista Lorenzo Dondi e le sue opere. Il pittore esporrà alcuni dei suoi lavori e ne racconterà l’origine e il significato dialogando con il pubblico.

La programmazione pomeridiana domenicale prevede anche quattro appuntamenti con il teatro dialettale a cura delle compagnie La Famija Pramzana, La Duchessa, I Guitti di Veneri e La Nuova Corrente.

Ci sarà inoltre una piccola rassegna cinematografica con la proiezione di film-documentari su tre amatissime figure del panorama operistico: Verdi, Puccini, Mascagni.

Sempre di pomeriggio, per due mercoledì, Andrea Merli, critico musicale e collaboratore del seguitissimo programma radiofonico La Barcaccia, incontrerà e dialogherà con due “Signore della lirica” particolarmente care al pubblico dei melomani.

Su il sipario, la fucina teatrale, un viaggio attraverso il teatro sarà il tema della conferenza che Francesco Garulli terrà presso l’Auditorium del Circolo martedì 21 novembre alle ore 15. Dopo la conferenza il relatore accompagnerà gli intervenuti al Teatro Regio in una visita guidata alla scoperta dei segreti dell’opera.

La sezione musicale, che non si esaurisce in questo cartellone in quanto sono in preparazione concerti lirici che saranno annunciati più avanti, apre con il tradizionale appuntamento con il Coro del Teatro Regio e con il suo direttore Martino Faggiani che, sabato 16 settembre alle ore 19, presenteranno una delle opere del Festival Verdi.

Non si svolgerà a Parma Lirica ma al Wopa di via Palermo la Traviata Hip Hop che il 22 ottobre alle ore 21 concluderà la rassegna Verdi Off collaterale al festival verdiano. L’evento vedrà la partecipazione dei finalisti e vincitori del Concorso Verdi Rap ideato  da Cristina Bersanelli per Parma Lirica in collaborazione con Teatro Regio di Parma, Studio Nuova Gente e con il contributo di Società Italiana Autori Editori.

Una grande ed importante novità è l’inizio della collaborazione con l’Orchestra Giovanile Bertolucci che ha eletto come propria sede il circolo di viale Gorizia. Diretta dal Maestro Stefano Franceschini, l’OGB, il cui nome rende omaggio al poeta parmigiano Attilio Bertolucci, terrà il suo concerto inaugurale sabato 11 novembre alle 20,45.

Il 7 dicembre tutti davanti al maxischermo per seguire, in diretta dalla Scala di Milano, l’opera Andrea Chenier. Introdurrà, a partire dalle 16,45, Patrizia Monteverdi.

L’8 dicembre tornerà a Parma Lirica, dopo il successo ottenuto nella scorsa stagione, la cantante, autrice e cabarettista Giovanna Nocetti che presenterà in questa occasione una rassegna musicale in ricordo di Paolo Limiti.

Sabato 16 dicembre la lirica la farà da padrone con la finale del primo concorso “Voce d’angelo”.

Il Concorso nasce con l’intento di sostenere i giovani cantanti lirici nello studio del melodramma e si unisce, come ulteriore innovativa iniziativa ideata da Parma Lirica , al consolidato concorso per piccoli musicisti “E Lucevan le stelle” nato 10 anni fa, e al concorso Verdi Rap dedicato ai giovani autori musica hip hop.

In linea con questo spirito di innovazione ma rimanendo legati alla tradizione del circolo e del buon gusto che contraddistingue da sempre il pubblico parmigiano, la caratteristica principale del concorso “Voce d’angelo” consiste nell’avere una giuria ”popolare”. La giuria della serata finale infatti sarà composta da soci del circolo, appassionati melomani e rappresentanti degli altri circoli cittadini, amici e sostenitori dei cantanti stessi.

Fissate anche le date dell’undicesima edizione di “E lucevan le stelle” che si svolgerà il 12, 13 e 20 maggio.

In un programma tanto ricco non poteva mancare la musica amatoriale con la corrida parmigiana “Concert d’il sciapi” e la serata di musica dal vivo e karaoke “Johnny and friends “ previste per il 17 e 24 febbraio del prossimo anno.

Programma poster

Programma pieghevole

Programma stampabile

Officina verdiana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.